Lo spazio di Musica Giovane nasce come opportunità offerta a giovani talenti, per confrontarsi con il grande pubblico del Concerto dell’Epifania ed a stretto contatto con tanti grandi interpreti della musica.
Questa iniziativa vuole essere il nostro piccolo contributo a guardare con speranza al futuro, costruendolo insieme alle giovani generazioni.
› Roberta ANDREOZZI

Nasce a Napoli nel 1985 e fin da piccolissima manifesta una passione per la musica ed in particolare per il canto, passione che nella tarda adolescenza asseconda iniziando a studiare canto con diversi insegnanti e contemporaneamente cantando in diverse formazioni e partecipando a diversi concorsi nazionali posizionandosi sempre tra i primi classificati o comunque tra i finalisti.

Nel 2006 partecipa al programma I raccomandati su rai uno condotto da Carlo Conti ma col passare degli anni si innamora del teatro musicale e nel 2008 entra a far parte del musical Odissea the musical dei Fratelli Grieco con regia di Gaetano Stella
nei panni della maga Circe con cui girerà i teatri italiani per diversi anni, dal 2013 è Cleopatra/Varinia nel musical Roma Caput Mundi dei fratelli Grieco sempre con regia di Gaetano Stella e nello stesso anno viene scelta da Maurizio Casagrande per il suo spettacolo musicale …E la musica mi gira intorno, in cui canta e recita per quattro anni.
Nel frattempo inizia a prendere parte come attrice a programmi televisivi su Rai Uno come Verdetto Finale e al cinema nel 2015 nel film di Maurizio Casagrande Babbo Natale non viene da nord.
Contemporaneamente inizia la sua attività anche di corista nell’orchestra del Premio Bianca D’Aponte, nel disco di Gino Rivieccio Vengo anch’io, con qualche amico e in produzioni indipendenti di artisti emergenti.
Nel 2015 entra a far parte del musical Evangelio del M° Guido Cataldo e diventa speaker radiofonica su Radio Kiss Kiss Napoli nel programma di Tony Tammaro L’ignorantità.

L'esibizione alla XXIII edizione del Concerto dell'Epifania

› DAN

È una giovane cantante e cantautrice, nata a Roma. Inizia a scrivere canzoni all’età di 13 anni accompagnata dalla sua chitarra, che impara a suonare da autodidatta.
Inizia poi a portare la sua musica in giro, esibendosi in alcuni dei migliori locali di Roma e in occasione di rassegne importanti, come l’evento Rai per Madre Teresa di Calcutta in Vaticano ed il Premio Cimitile.
Il suo stile si avvicina molto alla cultura anglosassone, che l’ha sempre ispirata nel suo percorso e nelle sue composizioni, che infatti sono in lingua inglese.
Insomma, il materiale è incandescente, così come le sue canzoni che, con piglio decisamente indie,  promettono per lei un futuro da grandi palchi.

L'esibizione alla XXIII edizione del Concerto dell'Epifania

loghi_por.jpg