Dialoghi Oltre il Chiostro

La collana diretta da G. Reale, affronta temi fondamentali dell'odierno dibattito culturale, mettendo a confronto prospettive ermeneutiche diverse, stimolando cosi lo sviluppo di dialoghi oltre le nostre chiusure ideologiche.

M. BRONDINO (a cura di),
Cittadinanza e responsabilità,
2009

Il pianeta terra è divenuto il «villaggio globale» previsto da Mac Luhan, dove democrazia rappresentativa, stato-nazione e cittadinanza sono in crisi a fronte degli sconvolgenti processi provocati dalla globalizzazione; s’impone quindi una rimessa in questione di questi concetti verso nuove visioni dell’uomo-cittadino considerato nella sua dimensione locale e planetaria. [...]

G. DI PALMA,
«Sarai chiamata città della giustizia, città fedele» (Is 1,26),
2009

In questo contributo intendiamo parlare del modo in cui alcuni profeti hanno trattato il tema della solidarietà. Per definire questo concetto, abbiamo guardato al Compendio della dottrina sociale della Chiesa, che dice: «La solidarietà conferisce particolare risalto all’intrinseca socialità della persona umana, all’uguaglianza di tutti in dignità e diritti, al comune cammino degli uomini e dei popoli verso una sempre più convinta unità» (n. 192). [...]

R. GALLINARO,
I nodi della vita,
2008

Cosa intendiamo quando parliamo di vita? Si tratta di un vocabolo che usiamo quasi quotidianamente caricandolo dei significati più diversi. Recentemente la vita biologica è divenuta problema etico, speculativo, ma anche risorsa, in virtù del potere che le biotecnologie hanno acquisito su essa. [...]

A. STAGLIANÒ - P. FALVO (a cura di),
Bioetica. Percorsi e incroci,
2008

Di fronte all'emergere delle nuove problematiche bioetiche, si assiste ad una dilatazione dell'etica a livello sincronico e diacronico: l'etica della vita, di fronte al profilarsi di nuovi scenari, punta lo sguardo sull'uomo, per poi allargarlo oltre l'uomo, alla vita animale e vegetale, sino agli oggetti inanimati, e oltre il tempo presente. [...]

A. MARCHESI,
Nel solco della Fides et ratio,
2007

Il volume intende collocarsi "nel solco" della stessa Fides et ratio di Giovanni Paolo II al fine di verificare quanto questo alto insegnamento sul complesso rapporto intercorrente tra ragione e fede, sia stato correttamente inteso o, invece, come è anche accaduto, quanto sia stato travisato o aprioristicamente respinto da certa cultura filosofica e teologica contemporanea, che contesta la prospettiva e la validità di questo ineliminabile rapporto.

R. ADDINO,
Raïssa Maritain: un'ebrea-cristiana tra mistica e poesia,
2006

Cosa può mai fare il potere incantatorio della poesia quando si unisce ad un'ispirazione mistica? Il presente saggio si propone di dare una risposta a tale domanda, sviscerando la mistica in versi di Raïssa Maritain. La Scrittrice francese di origine ebraica ha diritto ad un ulteriore approfondimento, per inserirsi nel panorama internazionale della letteratura spirituale.
loghi_por.jpg