Pegaso University Library - Pars e-Juridica

M. APOLITO,
L'adulterio nel diritto greco
,

Nella normativa greca, l’adulterio aveva riflessi particolari sulla società tali da irrigidire gli statuti e le pene già introdotte gradualmente nel corso dei secoli per coprire nuove aree e riflettere nuove esigenze. Poiché ciascuna di queste leggi era il prodotto del suo tempo, rifletteva le necessità del momento e trattava differenti aspetti del reato, esse non avevano una grande uniformità di spirito e prassi: ma tutte le leggi erano una vera condanna unanime della donna, tacendo spesso le responsabilità maschili. Il saggio ripercorre l’evoluzione della condizione femminile nell’antica Grecia attraverso le vicende storiche delle sue molteplici costellazioni politiche, soffermandosi, in particolare, sull’esigenza delle poleis di controllare la sessualità riproduttiva mediante la repressione del reato di adulterio.

Leggi il testo in PDF >>

S. DI PAOLO,
Ebraismo e democrazia nello stato d'Israele


Il testo affronta il tema del particolare assetto costituzionale dello Stato d’Israele dal punto di vista della laicità dell’ordinamento istituzionale. Viene affrontata la questione della delicata conciliazione tra il carattere ebraico e i valori della democrazia e della laicità, attraverso una disanima dell’identità ebraica come essa è maturata dall’esperienza storica sin dall’epoca biblica. I caratteri del moderno Stato d’Israele vengono esaminati, in particolare, attraverso l’analisi della Dichiarazione d’Indipendenza e del singolare processo costituente “a tappe”, nonché la tutela dei diritti civili e individuali, tenendo in considerazione l’influenza della giurisdizione rabbinica sul diritto di famiglia e sul matrimonio.

Leggi il testo in PDF >>

G. FIERRO,
Gli indirizzi comunitari in materia ambientale: prospettive evolutive


La presenza di una politica ambientale comunitaria contribuisce la politica degli Stati membri, evitando in questo modo che gli Stati membri si discostino significativamente tra loro nelle politiche ambientali. Specifici prodotti e alcuni processi di produzione devono sottostare ad una simile normativa per combattere l’inquinamento e soprattutto per incoraggiare una visione ecologista sempre più condivisa in Europa. L’osmosi continua tra normativa interna degli Stati e quella comunitaria può garantire non solo un senso comune politico sulle questioni ambientali ma anche e soprattutto un loro continuo sviluppo e approfondimento. Il presente volume vuole introdurre nell’intricato panorama legislativo, promuovendo così la consapevolezza della disciplina comunitaria in materia ambientale e la riflessione intorno ad essa.

Leggi il testo in PDF >>

A. CHIANESE,
Le comunità ebraiche in Italia: diritti, statuti, autonomie


Quello di presentarsi come una realtà collettiva è senza dubbio il tratto distintivo più caratteristico dell’ebraismo: le comunità hanno sempre rivestito, e ancora oggi conservano, un ruolo di assoluto rilievo nell’assetto organizzativo dell’ebraismo; esse infatti costituiscono le principali istituzioni della vita associativa degli ebrei e certamente l’autonomia ne rappresenta la prerogativa più significativa, intendendo per essa la capacità di tali enti di darsi un’organizzazione interna, distinta da quelle dello Stato e degli altri corpi sociali, interni ed esterni all’ebraismo. Tale indagine, attraverso l’analisi dell’evoluzione della condizione giuridica delle comunità ebraiche in Italia, è volta a verificare se, e come, l’intesa conclusa tra la Repubblica italiana e l’Unione delle comunità ebraiche sia riuscita nel difficile compito di rispondere alle specialissime esigenze di tutela manifestate dalla realtà ebraica in ragione delle peculiarità che da sempre la caratterizzano.

Leggi il testo in PDF >>

L. MASTRANGELO,
Politiche del consenso e identità agonistiche in Grecia e a Roma

Il volume propone una ricostruzione dei fenomeni della fisicità nei contesti delle società classiche, esaminando in connessione fonti letterarie e fonti giuridiche per individuare il ruolo politico rivestito dagli agonisti e quello delle manifestazioni competitive nel processo di formazione del consenso.

Leggi il testo in PDF >>

 

loghi_por.jpg